In memoria di Reuven Feuerstein

In memoria di Reuven Feuerstein

Nel condividere il dolore per la

recente morte del prof. Reuven Feuerstein (21 agosto 1921 – 29 aprile 2014)

che tanto ha dato a tutta l’umanità

sosteniamo volentieri l'iniziativa promossa dall’associazione di promozione sociale Una chiave per la mente e dal Centro Di Riferimento Educativo per lo Sviluppo Cognitivo Integrato CRESCI:

tenere viva la tradizione ebraica di piantare alberi

in memoria delle persone care scomparse

 

La raccolta collettiva permetterà di dare vita a nome del Professor Feuerstein ad un giardino, un bosco o una foresta a seconda della cifra che verrà complessivamente raccolta. Il luogo verde ed ameno creato con il contribuito di quanti avranno voluto partecipare, sorgerà nella terra a lui tanto cara dove le sue idee hanno trovato la prima applicazione pratica, in favore di bambini considerati da tutti irrecuperabili e tornati invece, grazie al suo intervento, a sorridere. Il suo operato negli anni ha permesso a migliaia di persone di dar senso ad una vita che sembrava priva di prospettiva.

Quanti più alberi pianteremo, tanto maggiore sarà l'impatto della nostra presenza sul luogo, ma anche un solo albero è importante per costruire una foresta.

 L’istituzione che se ne occupa è il Keren Kayemeth ( www.kklitalia.it )

 

UN ALBERO    Offerta € 10,00

 

possiamo piantare

UN GIARDINO DI 100 ALBERI   con  € 1.000,00

UN GIARDINO DI 200 ALBERI    con  € 2.000,00

UN BOSCHETTOcon € 5.000,00

UN BOSCO  con  € 10.000,00

UNA FORESTA con € 50.000,00

 

A partire dal giardino di 200 alberi verrà apposta una targa di dimensioni progressivamente più grandi nella zona di piantagione e verrà pubblicata la foto del professor Feuerstein sulla rivista del Keren Kayemet

Le offerte vanno fatte tramite bonifico a:

UNA CHIAVE PER LA MENTE: sviluppo, integrazione inclusione con il metodo Feuerstein.

IT11J0200802213000101177565

Specificando nella causale: IN MEMORIA DI REUVEN FEUERSTEIN, indicando il proprio nome cognome e, se lo si desidera, un indirizzo mail per ricevere informazioni e il certificato di piantagione.

 

Nessun commento ancora

Leave a Comment